LogoPdTLineareNEWVERSION
LogoPdTLineareNEWVERSION

Privacy Policy

Cookie Policy

Tutti i diritti relativi a testi e fotografie presenti su questo sito appartengono a www.prendiamocideltempo.it, nella persona di Vincenzo Schinella. E’ proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, nonché la pubblicazione o la redistribuzione di testi, contenuti e fotografie senza esplicito permesso dell’autore. Copyright Prendiamoci del Tempo© 2018- 2020. Created by Vincenzo Schinella. All Rights Reserved.​

Pasta alla Norma

25-07-2020 15:50

Prendiamoci del Tempo

Cucina, Primi, Piatti tipici regionali, piatti tradizionali, primi, cucina, prendiamoci del tempo, prendiamocideltempo, piatti tipici regionali, sicilia, piatti siciliani, ricette tradizionali, melanzana, melanzane, norma, pasta alla norma, pasta e melanzane,

Pasta alla Norma

Piatto della tradizione siciliana, estivo, isolano.⁣Vi traduco il significato di 'estivo': le melanzane, anche con i 58 all'ombra del solleone di agosto...

030pastaallanormanew-1595524051.jpeg

Piatto della tradizione siciliana, estivo, isolano.⁣
Vi traduco il significato di 'estivo': le melanzane, anche con i 58 all'ombra del solleone di agosto, dovete FRIGGERLE!⁣
E per friggere una melanzana esiste un solo ed unico modo, niente alternative nessun 'ah, ma io faccio', nessun 'eh però a me viene buona uguale': no, non ti viene buona uguale, anzi non ti viene proprio.⁣
Olio profondo, 180°C e pochissimi minuti di frittura. ⁣
Tutto il resto, sono bufale da ventrepiattisti improvvisati che invece di mangiare i loro biscottini energetici senza uova, senza latte, senza burro e senza biscotti, vengono a parlare di melanzane arrostite o peggio ancora fritte con un filo d'olio in padella chè, dicono, fa meno male (dimostrando quindi di non sapere neanche come funziona una frittura, dato che è esattamente il contrario!!!) per fare una Norma.
Niente da fare: non state facendo una Norma, ma una pasta che con l'Opera e con l'animo siculo non ha nulla a che spartire.⁣
Non si sentono nè gli acuti del Soprano, né le profonde note dei Bassi, nè le vibrazioni diaframmatiche dei Tenori nelle vostre Norme apatiche e stonate.⁣
E la Diva, in una Norma con le melanzane arrostite, non è Casta: ma la si CastRa.⁣
Che Bellini, almeno lui visto che io non ce la faccio, vi perdoni.⁣
Basta.⁣
Ho finito.⁣

Buona Norma


Il Piatto

 

Difficoltà: bassa

Preparazione: 60 minuti

Cottura: in padella e in pentola, sul fuoco

Dosi: per 4 persone

Costo: basso


Ingredienti

 

  • 320gr di pasta formato corto
  • 2 Melanzane fresche di dimensioni medie
  • 500ml di passata di pomodoro
  • 100gr di ricotta salata grattugiata
  • Due spicchi d'aglio
  • Olio E.V.O.
  • Olio di semi di arachidi q.b.
  • Basilico q.b.
  • Sale q.b

 


Realizzazione

 

Per fare una buona pasta alla norma Laviamo le melanzane, affettiamole, e mettiamole in una ciotola con acqua salata per qualche minuto.

 

Nel frattempo, occupiamoci della salsa.

In una tegame versate l'olio EVO e l'aglio che avrete precedentemente privato della buccia.

Fate andare per qualche minuto e versate la passata di pomodoro: salate, aggiungete del basilico, coprite e fate cuocere a fiamma medio-bassa.

 

Intanto che cuocerà la salsa, scoliamo le melanzane, strizziamole per bene e iniziamo a friggerle in abbondante olio di semi d'arachidi: lasciamole scolare su della carta assorbente, una volta cotte.

028melanzane-fingerfoodb-1587476167.jpg

Quando la salsa avrà assunto una consistenza densa, sarà il momento di mettere a cuocere la pasta in abbondante acqua salata.

Scolatela bene al dente e tuffatela nella salsa per farla cuocere, ancora un paio di minuti.

 

A questo punto, possiamo impiattare.

Mettete la pasta nei piatti e spolveratevi sopra la ricotta salata: adagiate delle fette di melanzane e finite con qualche foglia di basilico.

Portate in tavola e...buon appetito!!!

Ti è piaciuta la ricetta? Cosa aspetti: commenta!!!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder