LogoPdTLineareNEWVERSION
LogoPdTLineareNEWVERSION

Cookie Policy

Privacy Policy

Tutti i diritti relativi a testi e fotografie presenti su questo sito appartengono a www.prendiamocideltempo.it, nella persona di Vincenzo Schinella. E’ proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, nonché la pubblicazione o la redistribuzione di testi, contenuti e fotografie senza esplicito permesso dell’autore. Copyright Prendiamoci del Tempo© 2018- 2020. Created by Vincenzo Schinella. All Rights Reserved.​

Pasta alla Norma

25-07-2020 15:50

Prendiamoci del Tempo

Primi, Tradizionali, Food porn, piatti tradizionali, primi, cucina, prendiamoci del tempo, prendiamocideltempo, piatti tipici regionali, sicilia, piatti siciliani, ricette tradizionali, melanzana, melanzane, norma, pasta alla norma, pasta e melanzane,

Pasta alla Norma

Piatto della tradizione siciliana, estivo, isolano.⁣Vi traduco il significato di 'estivo': le melanzane, anche con i 58 all'ombra del solleone di agosto...

030pastaallanormanew-1595524051.jpeg

Piatto della tradizione siciliana, estivo, isolano.⁣
Vi traduco il significato di 'estivo': le melanzane, anche con i 58 all'ombra del solleone di agosto, dovete FRIGGERLE!⁣
E per friggere una melanzana esiste un solo ed unico modo, niente alternative nessun 'ah, ma io faccio', nessun 'eh però a me viene buona uguale': no, non ti viene buona uguale, anzi non ti viene proprio.⁣
Olio profondo, 180°C e pochissimi minuti di frittura. ⁣
Tutto il resto, sono bufale da ventrepiattisti improvvisati che invece di mangiare i loro biscottini energetici senza uova, senza latte, senza burro e senza biscotti, vengono a parlare di melanzane arrostite o peggio ancora fritte con un filo d'olio in padella chè, dicono, fa meno male (dimostrando quindi di non sapere neanche come funziona una frittura, dato che è esattamente il contrario!!!) per fare una Norma.
Niente da fare: non state facendo una Norma, ma una pasta che con l'Opera e con l'animo siculo non ha nulla a che spartire.⁣
Non si sentono nè gli acuti del Soprano, né le profonde note dei Bassi, nè le vibrazioni diaframmatiche dei Tenori nelle vostre Norme apatiche e stonate.⁣
E la Diva, in una Norma con le melanzane arrostite, non è Casta: ma la si CastRa.⁣
Che Bellini, almeno lui visto che io non ce la faccio, vi perdoni.⁣
Basta.⁣
Ho finito.⁣

Buona Norma


Il Piatto

 

Difficoltà: bassa

Preparazione: 60 minuti

Cottura: in padella e in pentola, sul fuoco

Dosi: per 4 persone

Costo: basso


Ingredienti

 

  • 320gr di pasta formato corto
  • 2 Melanzane fresche di dimensioni medie
  • 500ml di passata di pomodoro
  • 100gr di ricotta salata grattugiata
  • Due spicchi d'aglio
  • Olio E.V.O.
  • Olio di semi di arachidi q.b.
  • Basilico q.b.
  • Sale q.b

 


Realizzazione

 

Per fare una buona pasta alla norma Laviamo le melanzane, affettiamole, e mettiamole in una ciotola con acqua salata per qualche minuto.

 

Nel frattempo, occupiamoci della salsa.

In una tegame versate l'olio EVO e l'aglio che avrete precedentemente privato della buccia.

Fate andare per qualche minuto e versate la passata di pomodoro: salate, aggiungete del basilico, coprite e fate cuocere a fiamma medio-bassa.

 

Intanto che cuocerà la salsa, scoliamo le melanzane, strizziamole per bene e iniziamo a friggerle in abbondante olio di semi d'arachidi: lasciamole scolare su della carta assorbente, una volta cotte.

028melanzane-fingerfoodb-1587476167.jpg

Quando la salsa avrà assunto una consistenza densa, sarà il momento di mettere a cuocere la pasta in abbondante acqua salata.

Scolatela bene al dente e tuffatela nella salsa per farla cuocere, ancora un paio di minuti.

 

A questo punto, possiamo impiattare.

Mettete la pasta nei piatti e spolveratevi sopra la ricotta salata: adagiate delle fette di melanzane e finite con qualche foglia di basilico.

Portate in tavola e...buon appetito!!!

Ti è piaciuta la ricetta? Cosa aspetti: commenta!!!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder