logopdtlinearenewversion
logopdtlinearenewversion

Privacy Policy

Cookie Policy

Tutti i diritti relativi a testi e fotografie presenti su questo sito appartengono a www.prendiamocideltempo.it, nella persona di Vincenzo Schinella. E’ proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, nonché la pubblicazione o la redistribuzione di testi, contenuti e fotografie senza esplicito permesso dell’autore. Copyright Prendiamoci del Tempo© 2018- 2020. Created by Vincenzo Schinella. All Rights Reserved.​

Pancakes alle castagne

16-10-2022 01:00

Prendiamoci del Tempo

Tutto il resto, Veloci veloci, Dolci, Ricette Autunnali, prendiamoci del tempo, prendiamocideltempo, dolci, ricette veloci, cioccolato, colazione, piatti veloci, dolci da colazione, autunno, prima colazione, tutto il resto, pancakes, castagne,

Pancakes alle castagne

E anche sui pancakes, potremmo sbizzarrirci come vogliamo. Intendo sulla discussione 'pro' o 'contro' dieta. Io dico una cosa semplice semplice e lineare...

239_pancakes-alle-castagne_a.jpeg

Le castagne accolgono la lentezza nel loro essere e racchiudono l'incessante rallentare della Natura in questa stagione magica che è l'autunno.

Ma bisogna partire da lontano, per arrivare a godersi una colazione con questi pancakes alle castagne.

Bisogna rallentare.

Bisogna prendersi del Tempo.

Bisogna attraversare il bosco, raccogliere le castagne, perché una camminata nel bosco avvolto nel silenzio ovattato dell'autunno che avanza ti rimette in pace con i ritmi della quotidianità.

E' un pò come pregustarsi il silenzio e la quiete della colazione che ci si prepara per il giorno dopo. 

I ritmi via via sempre più lenti, propri della stagione autunnale sono un ricordo della mia infanzia indelebile: le colline tutte attorno ad Arena che mutavano colore repentinamente, la piazza, nostro ritrovo abituale e chiassoso, che via via rimaneva sempre più vuota, silenziosa e sferzata dai primi venti freddi, le giornate che si accorciavano inesorabilmente, le stufe (a quel tempo kerosene o legna) che iniziavano ad accendersi al pomeriggio mentre eri lì a fare i compiti di un altro anno scolastico che era già iniziato. Tutto, ogni cosa, rallentava.

E le castagne, se ci pensate bene, hanno (in comune con molti altri frutti autunnali, a dire il vero) la caratteristica della lentezza.

Una prugna, una pescanoce, un melone, una fragola, li mangi in un attimo, sono belli e pronti da consumare.

Le castagne no. Devi, intanto, con perizia levarle via dai ricci: le devi poi privare della buccia. Ma, ancor di più, devi levare anche la pellicina fastidiosissima che si infila persino nella polpa e che, se non essiccata, allappa come fosse carta vetrata in bocca.

Insomma: prima di mangiare una castagna (che, si, è un seme e non un frutto) devi trascorrerci assieme un pò di tempo.

Devi rallentare.


Il Piatto

Difficoltà: molto bassa

Preparazione: 15 minuti

Cottura: in padella e in pentola, sul fuoco

Dosi: per 4 persone

Costo: molto basso


Ingredienti

    Per la pastella

    • 1 vasetto di yogurt 
    • 80ml di latte intero
    • 1 uovo intero
    • 80-100gr di farina integrale
    • 100gr di castagne (pesate già lessate)
    • 2 cucchiai di zucchero
    • 10 gr di lievito per dolci

     

    Per il topping

    • miele, confettura di frutti di bosco o frutti rossi, castagne bollite

    Realizzazione

    Iniziate subito dalle castagne che andranno lessate e fatte freddare. Mettetele in una pentola capiente e riempite di acqua sino a coprirle generosamente. Portate sul fuoco e fate lessare per circa 15-20 minuti dal bollore. Scolatele, quindi, e fatele freddare. 

    Una volta fredde, sbucciatele e privatele anche della seconda pelle: pesatene 100gr e lasciate il resto per la decorazione.

    Versate nel bicchiere del mixer ad immersione lo yogurt e le castagne. Mixate sino ad ottenere una poltiglia omogenea.

    Spostate la crema di yogurt e castagne in una ciotola e aggiungete l'uovo e il latte.

    Frustate per bene sino ad amalagamare il tutto.

    Mescolate assieme le polveri: farina, lievito e zucchero

    Versateli, quindi, a pioggia nella ciotola mescolando sempre per bene affinché non si formino grumi.

    Otterrete un impasto denso. 

    239_pancakes-alle-castagne_c.jpeg

    Scaldate una padella antiaderente e strofinateci sopra un velo di burro.

    Con l'aiuto di un mestolo versate piccole porzioni di impasto sulla padella. Quando il vostro pancakes inizierà a formare dei buchetti in superficie, sarà giunto il momento di capovolgerlo: ancora una manciata di secondi e sarà pronto.

    Continuate sino ad esaurire la pastella. 

    239_pancakes-alle-castagne_b.jpeg

    Per il topping, vi consiglio di soprassedere al seppur ottimo sciroppo d'acere e di utilizzare del buon miele: diluitelo con una piccolissima percentuale di acqua e scaldatelo lievemente per farlo diventare liquido.

    Alternate i pancakes con un giro di miele, confettura di frutti di bosco, e qualche castagna bollita sbriciolata

    239_pancakes-alle-castagne_d.jpeg

    Non mi resta che augurarvi...buon appetito!!!

    Ti è piaciuta la ricetta? Cosa aspetti: commenta!!!

    Come creare un sito web con Flazio