LogoPdTLineareNEWVERSION
LogoPdTLineareNEWVERSION

Cookie Policy

Privacy Policy

Tutti i diritti relativi a testi e fotografie presenti su questo sito appartengono a www.prendiamocideltempo.it, nella persona di Vincenzo Schinella. E’ proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, nonché la pubblicazione o la redistribuzione di testi, contenuti e fotografie senza esplicito permesso dell’autore. Copyright Prendiamoci del Tempo© 2018- 2020. Created by Vincenzo Schinella. All Rights Reserved.​

Zuppa di fagioli calabrese

01-10-2020 07:00

Prendiamoci del Tempo

Tradizionali, Tutto il resto, Piatti unici, Comfort food, prendiamoci del tempo, prendiamocideltempo, fagioli, zuppa, zuppa di legumi, calabria, slowcooking, borlotti, peperoncino, zuppa di fagioli,

Zuppa di fagioli calabrese

Ricetta di quelle facili facili e dal risultato buonissimo buonissimo Partite, però, da un ingrediente di qualità: quindi, niente roba surgelata e coltivata..

168zuppadiborlotti-1601394408.jpeg

Ricetta di quelle facili facili e dal risultato buonissimo buonissimo.

Partite, però, da un ingrediente di qualità: quindi, niente roba surgelata e coltivata chissà dove e chissà come. Nel nostro paese abbiamo produttori e legumi di primissimo livello: da Cuneo alla Basilicata, passando dal bellunese. Potete usarli sia freschi che secchi: per questi ultimi, ovviamente, vi consiglio di fare un ammollo in acqua. 

Altra precisazione importante e, per certi versi, rassicurante: ricordate il famoso inchiostro simpatico tanto in voga qualche decennio fa e realizzato con i metodi più disparati?! Era un inchiostro che poteva essere letto solo alla luce di una candela posizionata sul retro del foglio per creare il controluce: svelava ciò che era celato segretamente ma che, pur tuttavia, faceva parte integrante del testo scritto.

Ecco.

Sul mio blog, allor quando i vostri occhi leggono 'zuppa', ponete una candela dietro il vostro smartphone, tablet o PC e vedrete comparire l'esoterico e magico sottotitolo 'ripassata nel soffritto!!!'

Sono simpatico, come l'inchiostro: lo so.

Ma a differenza sua io metto le cose in chiaro immediatamente.

Buona zuppa (accendete la candela)


Il Piatto

 

Difficoltà: molto bassa

Metodo di Cottura: in slowcooking o in pentola, sul fuoco

Tempo di Cottura: 4 ore

Dosi: per 4 persone

Costo: molto basso


Ingredienti

 

  • 400gr di fagioli borlotti
  • 1100ml di acqua
  • Mezza cipolla
  • Un gambo di sedano
  • Olio EVO q.b.
  • Sale q.b.
  • Peperoncino piccante (secondo il proprio gusto)

 


Realizzazione

 

Sciaquate i fagioli sotto acqua corrente per lavarli da eventuali impurità residue. Se utilizzate fagioli secchi, lasciateli in ammollo almeno 10-12 ore prima di sciacquarli e cuocerli.

Questa ricetta, su Prendiamoci del Tempo, è realizzata in collborazione con Create Ikohs e la sua SlowPot Chef. 

 

Disponete quindi i fagioli nella Slow Pot Chef, versate tutta l'acqua prevista in ricetta e salate lievemente.

Impostate la Slow Pot Chef sull'opzione 'high' e regolate il tempo di cottura a 3h e 30minuti.

Avviamo il programma e attendiamone la fine.

Se non possedete la slowcooking, cuoecerete i vostri fagioli in un tegame (preferibilmente di coccio), a fiamma bassa per almeno 2ore e mezza.

In entrambi i casi vi do un consiglio spassionato: soprattutto se è la prima volta che cuocete i fagioli borlotti, inserite meno dell'acqua prevista in ricetta. L'acqua, infatti, rimane una dose puramente indicativa dal momento che diverse qualità di borlotti e i diversi metodi di cottura, porteranno ad un assorbimento/evaporazione diversi dell'acqua. Tenete da parte, semmai, un pentolino di acqua calda e aggiungetela all'occorrenza.

Ultimata la cottura dei borlotti procediamo tritando grossolanamente la cipolla, il sedano e qualche rondella di peperoncino.

 

Versate in una padella un generoso fondo di olio evo e fatevi appassire il trito sino ad imbiondirlo lievemente.

Aggiungete i borlotti con tutta l'acqua di cottura residua e incorporateli al fondo per qualche minuti a fuoco sostenuto. Regolate, semmai, di sale.

Servite questa zuppa finendola con qualche pezzettino di sedano, di cipolla e di peperoncino a crudo e... buon appetito!!!

Ti è piaciuta la ricetta? Cosa aspetti: commenta!!!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder