LogoPdTLineareNEWVERSION
LogoPdTLineareNEWVERSION

Privacy Policy

Cookie Policy

Tutti i diritti relativi a testi e fotografie presenti su questo sito appartengono a www.prendiamocideltempo.it, nella persona di Vincenzo Schinella. E’ proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, nonché la pubblicazione o la redistribuzione di testi, contenuti e fotografie senza esplicito permesso dell’autore. Copyright Prendiamoci del Tempo© 2018- 2020. Created by Vincenzo Schinella. All Rights Reserved.​

Zucca

05-10-2020 07:00

Prendiamoci del Tempo

Natura, Alimenti, natura, prendiamoci del tempo, prendiamocideltempo, alimenti, naturopatia, autunno, zucca, zucca gialla,

Zucca

Parliamo della vera regina della tavola autunnale ed invernale, la zucca: profumata, dolce, ricca di proprietà nutritive, è adatta sia per creare...

0019zucca-1601390802.jpg

Parliamo della vera regina della tavola autunnale ed invernale, la zucca: profumata, dolce, ricca di proprietà nutritive, è adatta sia per creare piatti semplici che per ricette raffinate. La zucca viene usata in cucina per il suo particolare e dolce sapore ma, essendo un ortaggio dalle molteplici proprietà, è anche nota alla medicina naturale per i suoi effetti benefici sulla nostra salute.

 

La zucca appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee. Originaria del Centro America, si è diffusa nel Nord e nel Sud America in tempi precolombiani. Poco dopo la scoperta dell’America la zucca è stata portata in Europa e in Asia dove la produzione ha superato quella americana. Oggi è consumata in tutte le zone di Italia, principalmente in alcune regioni dove costituisce l’ingrediente di base di molte ricette tipiche, salate e dolci.

 

Le varietà di zucca che la natura ci regala sono moltissime: abbiamo la Violina (a forma di custodia di violino varietà del mantovano molto coltivata nella zona di Ferrara, che si usa per i famosi tortelli di zucca), la Delica (la classica buccia verde e polpa gialla), la trombetta di Albenga (dalla forma allungata), la marina di Chioggia (dalla buccia rugosa), la Hokkaido (di origine giapponese, arancione intenso e a forma di cipolla) e tante altre ancora.

 

La cosa importante quando scegliamo una zucca è assicurarsi che abbia il colore, la forma e la consistenza caratteristiche della sua varietà.

Ricca di minerali utili al nostro organismo: Calcio, Sodio, Potassio (più delle banane, per cui utile a chi pratica molto sport), Fosforo, Rame, Magnesio, Ferro, Selenio, Manganese, Zinco.

Come altri frutti o ortaggi dalla polpa di colore giallo-arancio, la zucca è ricca di sostanze antiossidanti e di betacarotene, precursore della vitamina A, il quale secondo diversi studi ha dimostrato un effetto protettivo nei confronti di molti tumori e in particolare di quello ai polmoni.

Il beta-carotene ha anche altre proprietà: ha azione antiossidante contro gli effetti nocivi dei radicali liberi, per cui ci protegge contro gli agenti inquinanti ed è un ottimo alleato nel rallentare i danni dell’invecchiamento; protegge il sistema circolatorio ed è un buon antinfiammatorio; aiuta a mantenere la nostra pelle liscia e morbida e sana; aiuta a proteggere le mucose della bocca, del naso, della gola e dei polmoni, riducendo così la il rischio di infezioni. contiene inoltre le vitamine B1, B2, B3, B6, C, E.

 

La zucca contribuisce a rinforzare il sistema immunitario attraverso la presenza della vitamina C, la E, il ferro e lo stesso beta-carotene. Fa bene al cuore e all’intestino grazie all’abbondante presenza di fibre che, inserite in una dieta equilibrata, diminuiscono il rischio di problemi cardiaci; inoltre le fibre favoriscono il transito intestinale per cui è consigliata a chi soffre di stitichezza o irregolarità intestinale. Migliora inoltre la digestione perché sostiene lo stomaco e il pancreas; il succo di zucca è anche indicato in caso di ulcera e di acidità dell'apparato digerente.

La zucca è un prodotto della terra ricco, nutriente, diuretico e dalle pochissime calorie, per cui possiamo sceglierla come ingrediente per piatti ipocalorici.

Una speciale proprietà che le viene attribuita è l’effetto sedativo e calmante! Nella polpa e nel succo di zucca il triptofano presente stimola la produzione di serotonina, “ormone del buonumore”, per cui è consigliata per chi soffre di ansia, nervosismo ed insonnia.

Un’altra particolarità della polpa di zucca è il suo effetto benefico sulla pelle: applicata fresca ha proprietà lenitive in caso di scottature e infiammazioni della pelle e ricordiamo inoltre che la sua assunzione è importante per la salute della pelle, vista la sua ricchezza in antiossidanti e beta-carotene che la proteggono dai segni dell’invecchiamento e dai raggi dannosi.

 

Cosa dire ancora di questo meraviglioso e colorato ortaggio che ci accompagna e ci riscalda durante tutto l’inverno se non che consumarlo al forno, al vapore, stufato, lessato, sotto forma di semi o di olio di semi rappresenta un grande vantaggio per la nostra salute e per il nostro palato?

Hai domande o curiosità? Cosa aspetti: commenta!!!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder